Madrid, e nuove opportunità create dai cavi sottomarini. Letta su DatacenterDynamics

How to allow root login from one IP address with ssh public keys only
12 giugno 2017
Cray porta le capacità di Analytics grafico e DEEP Learning nei supercomputer XC
1 luglio 2017
Show all

Madrid, e nuove opportunità create dai cavi sottomarini. Letta su DatacenterDynamics

Madrid, e nuove opportunità create dai cavi sottomarini

Negli ultimi anni, i nuovi progetti di cavi sottomarini hanno aperto mercati in tutta Europa, dalla Finlandia a Palermo, dall'Irlanda a Marseille. Hanno portato opportunità dei mercati emergenti in località in cui le infrastrutture non sono ancora abbastanza mature per attirare un mercato. Negli ultimi anni nuovi progetti di cavi sottomarini hanno aperto mercati in tutta Europa, dalla Finlandia a Palermo, Irlanda e Marseille. Hanno anche agito come un gateway che porta alle opportunità di mercato emergente in località in cui le infrastrutture non sono ancora abbastanza mature per attirare un mercato. Dove questi cavi di terra hanno avuto un certo numero di effetti sui mercati locali. In alcuni casi, i punti di atterraggio dei cavi sottomarini hanno portato a mercati di colocazione nuovi o rinvigoriti, con fornitori incentrati sul permesso dello scambio di traffico dati e facilitando il trasporto dei contenuti. In altri, l'impatto è stato sentito più lontano. Marseille in Francia è diventata sia un luogo di traffico di pari livello che un accesso a altre destinazioni europee - e, analogamente, una porta europea per il Medio Oriente e l'Africa. Più di recente abbiamo visto la capitale francese che Parigi comincia a trarre vantaggio dall'effetto "Marseille" in quanto aziende provenienti da paesi francofoni in Africa e altri che cercano di accedere ai servizi cloud nati da Medio Oriente cercano una presenza a Parigi per sfruttare nuove opportunità . Al momento, sembra che non ci sarà nessuna scarsità di investimenti di connettività subsea in tutta Europa, il che significa opportunità abbondanti in diversi luoghi. Poche posizioni, tuttavia, hanno più di un - o in questo caso tre - nuovi cavi in ​​arrivo a terra. Questo è ciò che rende la penisola iberica, dove i cavi entreranno a Bilbao e Valencia in Spagna e a Sines in Portogallo, una prospettiva interessante come un centro di data center in aumento. Come principale mercato che serve la regione, Madrid sta già cominciando a vedere un cambiamento di domanda e multi-tenant datacenter (MTDC) attività di fornitore come risultato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: